Ebbene sì, sono stati sviluppati studi scientifici in grado anche di capire l’impatto positivo che una canzone può dare all’umore. Secondo una ricerca condotta dal neuroscienziato cognitivo Jacob Jolij dell’Università di Groningen in Olanda, Don’t Stop Me Now dei Queen sarebbe la canzone più incoraggiante al mondo. 

A commissionare questa ricerca allo scienziato olandese è stato il marchio di elettronica Alba, con lo scopo di stillare una classifica delle preferenze musicali dei cittadini britannici e le canzoni in grado di far salire il morale.




Una formula per il buon umore

Lo scienziato ha creato la classifica delle canzoni grazie ad una precisa (per gran parte di noi forse incomprensibile) formula matematica. Eccola:

Rating = 60 + (0.00165 * BPM – 120)^2 + (4.376 * Major) + 0.78 * nChords – (Major * nChords)

Questa formula misurerebbe il rapporto tra diversi fattori, come i battiti al minuto, la scala e i diversi accordi con i quali è stato composto il brano. Secondo Jolij sono proprio questi i fattori chiave che distinguono quelle che lui ha definito le “feel-good song” da tutte le altre, elementi ai quali ovviamente si aggiunge anche la parte lirica che riguarda il testo. “Quella delle canzoni che hanno un effetto confortante su chi le ascolta è in realtà una questione molto personale – ha spiegato il neuroscienziato – la musica è intimamente connessa con i ricordi e le emozioni e queste associazioni determinano in maniera molto marcata se una canzone è in grado di metterti di buon umore oppure no”.


Per chi volesse creare una canzone allegra che porta buon umore, dunque, ci sono dei fattori che dovrebbero essere tenuti in considerazione: “Si tratta del tono lirico, della tonalità musicale e del tempo – ha detto – le canzoni natalizie, ad esempio, evocano in noi ricordi felici, grazie a una tonalità maggiore che suona allegra alle nostre orecchie e suscita qualcosa che associamo alla fiducia e alla sicurezza. Un tempo più veloce d 150 battiti al minuto, invece, seppur inconsciamente, ci trasmette un senso di energia – ha sottolineato – combinando insieme questi tre ingredienti si ottiene la formula per la perfetta ‘feel-good song’”.

La classifica

Analizzando i più grandi successi musicali degli ultimi 50 anni, il dottor Jolij ha creato questa classifica con le canzoni in grado di mettere di buon umore e di dare la carica a chi le ascolta: 

1. Queen, “Don’t Stop Me Now”

2. ABBA, “Dancing Queen”

3. Beach Boys, “Good Vibrations”

4. Billy Joel, “Uptown Girl”

5. Survivor, “Eye of the Tiger”

6. The Monkees, “I’m a Believer”

7. Cyndi Lauper, “Girls Just Wanna Have Fun”

8. Bon Jovi, “Livin’ on a Prayer”

9. Gloria Gaynor, “I Will Survive”

10. Katrina & the Waves, “Walking on Sunshine”

Allora non ci resta che ascoltarla per rallegrare questo sabato!




Fonte: Virgin Radio