Direttamente da IL MESSAGGERO  apprendiamo questa notizia che ha dell’incredibile. Si tratta di una vecchia intervista lasciata niente di meno che da Maryl Streep.

Dopo quelle della scrittrice  Wendy Riss Gatsiounis, che nei giorni scorsi avevano raccontato di essere stata molestata dal grande attore americano, questa volta ad indirizzarsi contro l’interprete di RAIN MAN sono state le confessioni pericolose di Meryl Streep.



Le parole della grande attrice, però, appartengono al passato, visto che risalgono addirittura al 1979. A riportarle in auge è stato il magazine Slate, che ha ripubblicato una pepata intervista rilasciata dalla Streep al Time ricordava il suo primo incontro con Hoffman in occasione delle audizioni per uno spettacolo teatrale.




«È venuto da me e mi ha detto: “Sono Dustin Hoffman” e ha messo la sua mano sul mio seno. “Che porco odioso”, pensai»,

I due hanno lavorato insieme in Kramer contro Kramer, pellicola celeberrima che valse ai due interpreti una meritatissima statuetta dell’Academy.




FONTE http://spettacoliecultura.ilmessaggero.it/cinema/dustin_hoffman_un_porco_odioso_un_intervista_1979_le_accuse_di_meryl_streep_al_celebre_collega-3353810.html