Aveva solo 2 anni Eleonora Cadeddu quando venne scelta per interpretare la piccola Annuccia di Un medico in famiglia, ruolo per il quale viene ancora ricordata con grande affetto da tutto il pubblico italiano. Venne scelta per caso, quando la madre la portò con sé mentre accompagnava il figlio Michael a sostenere il provino per il ruolo di Ciccio. Oggi Eleonora ha 27 anni, continua a fare l’attrice e insegna teatro nelle scuole.

Intervistata da Fanpage.it, ha ricordato i tempi di Un medico in famiglia:

Dato che eri davvero piccolissima, ti capitava di confondere la tua vita reale con quella della fiction?

Da piccola mi hanno spiegato la distinzione tra i parenti di sangue e quelli di set. Non avevo crisi di identità, però è anche vero che fino ai 12 anni, Lino Banfi per me era nonno, un nonno acquisito. Mi dava la paghetta settimanale, mi comprava l’ovetto kinder, era molto presente nella mia vita, lo consideravo un familiare. Avrà sempre un posto speciale nel mio cuore.

Con quali attori hai mantenuto un rapporto in tutti questi anni?

Un po’ con tutti, sarebbe impossibile rinnegare quello che ci ha legato per vent’anni. E anche con quelli che non sento, sono sicura che se li incontrassi per strada, ci abbracceremmo. Sono rimasta in contatto con Margot Sikabonyi, che interpretava mia sorella Maria, con Lino Banfi, Giulio Scarpati e Milena Vukotic. Magari non ci sentiamo quotidianamente, ma per il compleanno, per Natale, quando li vedo in televisione, troviamo sempre un’occasione per mandarci un messaggino e farci un saluto.