Quello che succede a Las Encinas, resta a Las Encinas. Ma quando una delle studentesse viene trovata morta, tutti diventano sospetti.

ELITE è disponibile su Netflix dal 5 ottobre 2018 in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo. Nel trailer, un primo sguardo ai personaggi e alla scuola Las Encinas.

Nella serie si riuniscono le star de La Casa di Carta María Pedraza, Miguel Herrán & Jaime Lorente, che recitano accanto a nuovi volti: Itzan Escamilla (Cable GirlsThe Ministry of Time), Miguel Bernardeau (Ola de Crímenes), Arón Piper (15 Years and One Day), Ester Expósito (Estoy Vivo), Mina El Hammani (El Príncipe), Álvaro Rico (Velvet Collection) & Omar Ayuso (al suo debutto con ELITE). Si aggiunge al cast anche Danna Paola (Dare to Dream), attrice e cantante molto popolare in Messico.

Elite





ELITE è la seconda serie originale Netflix spagnola, diretta da Ramón Salazar (Sunday’s IllnessThree Steps Above Heaven) e Dani de la Orden (El Mejor Verano de mi vidaParty Town), scritta da Carlos Montero (The Time in BetweenPhysical or Chemical) e Darío Madrona (GénesisLa chica de ayerThe Protected).

Las Encinas è la scuola più esclusiva della Spagna, dove l’elite manda i propri figli a studiare. Tre ragazzi della classe operaia vengono ammessi proprio a Las Encinas dopo il crollo della loro scuola e la decisione del consiglio locale di distribuire gli studenti in diversi istituti dell’area. I nuovi arrivati pensavano che sarebbero stati esclusi dai loro nuovi compagni…

Lo scontro tra chi possiede tutto e chi non ha nulla da perdere crea una tempesta perfetta, che si conclude con un omicidio. Chi si cela dietro il crimine? Uno dei nuovi arrivati? O c’è qualcosa di più profondo che si nasconde sotto la superficie?





Lo show è prodotto da Zeta Audiovisual (Ahora o NuncaThree Steps Above HeavenI Want You). La serie è composta da 8 episodi, interamente girati in 4K.

RECENSIONE

Abbiamo avuto il privilegio di vederla in anteprima questa serie e ci è molto piaciuta. Tutto è incentrato nella piccola cittadina spagnola dove si intrecciano le vicende scolastiche dei protagoniste. Il sesso è un elemento portante di tutti quanti gli episodi, sesso e intrecci amorosi. Inoltre la completa diatriba tra ricchezza e povertà, diversità e normalità rende tutto più chiaro e assolutamente godibile. La tematica essenziale è l’adolescenza e quella spensieratezza stile TREDICI, solo che a volte tutto sempre molto superficiale e alcuni episodi di vitale importanza non vengono mostrati come dovrebbero e alcune volte risultano anche molto comici.




Per quanto concerne la storia lo spettatore rimane con il fiato sospeso per tutta la durata fino l’ultimo episodio, fino a che i continui flashback sull’omicidio non chiudono il cerchio. Diciamo che tutto viene messo davanti gli occhi per vendere il prodotto e se pensiamo che i protagonisti nella serie dovrebbero avere 16 anni, tutto ci sembra alcune volte irreale, tipo il sesso a tre…

La cosa che abbiamo apprezzato e, consigliando la versione spagnola, è che ogni singolo personaggio è delineato alla perfezione con le sue insicurezze e i suoi pregi, e tutta questa mole viene a scontrarsi con altre sfere importanti, come gli altri compagni di scuola.

Particolarmente apprezzata ne consigliamo la visione.