Il 12 luglio 1989 si teneva in Canada e a New York la première mondiale della commedia “When Harry met Sally”, in italiano “Harry ti presento Sally”. La pellicola venne distribuita poi nelle sale statunitensi a partire dal 21 luglio 1989, mentre in quelle italiane dal 5 gennaio 1990.

Il film segue l’evolversi del rapporto tra Harry e Sally, interpretati rispettivamente da Billy Crystal e Meg Ryan, in un arco di tempo di oltre un decennio, dal 1977 al 1989, attraverso una serie di incontri casuali, il nascere di un’amicizia speciale e la sua evoluzione in vero e proprio amore.

La storia fu diretta da Rob Reiner e scritta da Nora Ephron e, fatto curioso, i personaggi di Harry e Sally sono basati proprio sullo stesso regista e sulla stessa sceneggiatrice. Rob Reiner era stato appena lasciato e si crogiolava nel suo dolore: aveva sviluppato un senso dell’umorismo nero, cinico e corrosivo che sottintendeva una visione pessimistica del mondo, proprio come il personaggio di Harry. Nora Ephron, invece, era molto attiva, allegra e controllata, proprio come Sally. L’idea fondante di tutto il film – ovvero “possono un uomo e una donna essere amici?” – ha dato modo a Reiner e alla Ephron di affrontare in chiave comica e spontanea il tema della sessualità all’interno del rapporto di coppia.




Altro aneddoto: la famosa scena dell’orgasmo fu suggerita da Meg Ryan, mentre fu Billy Crystal a proporre la battuta detta dalla donna che, subito dopo, ordina lo stesso piatto di Sally. L’attrice che pronuncia la celebre frase “Quello che ha preso la signorina” è la madre di Rob Reiner.

Costato 15 milioni di dollari, il film ne incassò al botteghino mondiale oltre 186 milioni, ricevendo anche una nomination agli Oscar per la miglior sceneggiatura originale e ben 5 nomination ai Golden Globe.

Il locale dove vanno a mangiare Harry e Sally dove quest’ultima simula un orgasmo nella famosissima scena, si trova effettivamente a New York, precisamente nell’East Side. Si chiama Katz’s Delicatessen, ed è un grande ristorante in stile kosher con tavoli rettangolari e lunghi e un cartello che segnala il tavolo esatto in cui erano seduti, nei lontani anni ’80, Harry e Sally.




Sono passati 30 anni e i due attori protagonisti hanno oggi rispettivamente 71 anni (Harry) e 57 (Sally). Vediamo come sono diventati: