Con il dilagare delle infezioni di Coronavirus che stanno mettendo in ginocchio l’interno mondo, una delle più importanti precauzioni per proteggersi dal contagio è quella di evitare contatti fisici. Quante volte, durante le ultime settimane, abbiamo letto o sentito le parole “tenersi ad un minimo di un metro di distanza l’uno dall’altro”, o “evitare abbracci, strette di mano”.

In questo clima di terrore nei confronti dei virus, alcuni utenti di Twitter hanno pensato bene di condividere una clip quasi ‘premonitoria’ dell’amata serie tv Scrubs, molto inerente a questo tema. La puntata da cui è tratta è la numero 12 della 5° stagione, durante la quale il Dottor Kelso, primario di medicina dell’ospedale Sacro Cuore, spiega all’Inserviente come le infezioni siano la causa numero uno di morti in un ospedale. 




Ed ecco che allora vediamo nel video diverse persone all’ospedale entrare in contatto in diversi modi e inconsapevolmente diffondere i batteri, rappresentati da un colore verde. Un ragazzo si soffia il naso e poi passa i propri germi alla madre che si pulisce il naso con un fazzoletto. La madre stringe poi la mano ad un dottore, ed ecco che il virus fa il giro dell’ospedale.

“Ecco perché abbiamo bisogno di distanza sociale” scrive nella didascalia l’utente. Il video è stato poi anche retwittato da Zach Braff, l’interprete di J.D., protagonista della serie.

Scrubs – Medici ai primi ferri è stata una serie televisiva statunitense di grandissimo successo, prodotta dal 2001 al 2010 per un totale di 9 stagioni.