Durante la presentazione del film Sotto il sole di Riccione, Isabella Ferrari ha ricordato Sapore di Mare. 

 

Quando entrai nel cast di «Sapore di mare» nel ruolo di Selvaggia ero alle prime armi. Non dimentico il primo giorno di set, avevo paura di non essere all’altezza. Quel film è stato il mio romanzo di formazione. E adesso è come chiudere un cerchio di leggerezza». 

Poi Enrico Vanzina ha argomentato sul nuovo film paragonandolo con il nuovo. 

 

È una commedia romantica, ma scaviamo nella mente dei giovani di oggi, mettendoli in relazione con gli adulti. Questo mix tra generazioni è una sorta di Sapore di mare ieri e oggi, tentando di far rinascere la speranza, l’allegria, non senza un pizzico di malinconia. Ho lavorato a questo progetto – aggiunge – pensando ogni giorno a Carlo che, credo, sarebbe orgoglioso di questo film».