Lou Ferrigno, indimenticabile Hulk degli anni 70 ed ancora in grandissima forma ha postato due frasi su twitter affermando giustamente di essere stato l’unico attore che non avuto bisogno di Cgi o costumi vari per interpretare un ruolo molto imponente come supereroe. 

“Quando pensate a me, ricordate che sono stato l’unico attore ad aver interpretato un supereroe contando soltanto sul mio corpo. Tenere in forma il mio fisico è per me molto importante!”.

Ricordiamo che L’incredibile Hulk (The Incredible Hulk) è stata una serie televisiva trasmessa negli Stati Uniti d’America dal 1977 al 1982, per un totale di 81 episodi più due film pilota. Liberamente ispirata al personaggio dei fumetti Marvel Comics Hulk, si discosta dalle atmosfere fantasiose del fumetto, abbracciando per lo più tematiche sociali e il tema del fuggitivo per la persona di David Bruce Banner. L’attore fece anche un piccolo cameo in Hulk, film del 2003 diretto da Ang Lee, dove appare come guardiano del laboratorio universitario in cui lavora Bruce Banner, e nel 2008 interpretò lo stesso ruolo nel film di Louis Leterrier L’Incredibile Hulk, in cui doppia anche il gigante di giada. Nel 2012 doppiò Hulk nella versione originale di The Avengers e di Avengers: Age of Ultron, in cui il personaggio viene interpretato da Mark Ruffalo, primo attore a recitare sia come Bruce Banner che come Hulk, utilizzando tute CGI.