Dopo 24 anni dalla chiusura di “Bim Bum Bam”, Manuela Blanchard torna in tv. La conduttrice simbolo dello storico programma per bambini insieme a Paolo Bonolis e al pupazzo Uan (doppiato da Giancarlo Muratori), tornerà sul piccolo schermo su DeaJunior con il programma “Tai Chi One” a partire dal 20 marzo.




LA CARRIERA DOPO BIM BUM BAM

Resta a Bim bum bam fino all’estate 1992. Dall’ottobre di quell’anno e fino al 1996, ne conduce la versione domenicale mattutina in onda su Italia 1.

Nella seconda metà degli anni ’90, la rete le comunica che non ci sarebbe più stata la fascia ragazzi e l’avrebbero sostituita coi cartoni animati, e che non ci sarebbe stata più produzione. La Blanchard propose allora alcune nuove idee come una trasmissione sulla medicina naturale, una sitcom su Rennes Le Chateau con tutta la storia del Santo Graal e poi una trasmissione sulle religioni e le filosofie nel mondo e sui personaggi che avevano dato un contributo all’evoluzione, ma vennero tutte scartate. La rete le propose allora alcune televendite, come fece con gli altri colleghi ma, a differenza di essi la Blanchard preferì rifiutare e si ritirò dalle scene.




Ha quindi seguito corsi di naturopatia e frequentato l’associazione “Université Europeenne Jean Monnet” di Bruxelles.

Dopo un’assenza di svariati anni dai media, negli anni 2010 ha fatto il suo ritorno attraverso i social network come Facebook, Instagram e la piattaforma web, YouTube e ha iniziato a partecipare a varie convention e incontri con i fans come al Etna Comics 2018.

Nel 2020 torna a lavorare in televisione con un programma tutto suo su DeaJunior, canale Sky.