Marito e moglie per la bellezza (o lunghezza) di soli quattro giorni. È ciò che è successo a Nicolas Cage e Erika Koike, sposati a Las Vegas lo scorso 23 marzo ma… in condizioni non proprio ottimali.

Secondo quanto riportato dal sito di gossip Tmz, Cage avrebbe chiesto l’annullamento del matrimonio dopo soli 4 giorni perché al momento del fatidico “sì” era troppo ubriaco. Il Tribunale ha accolto la motivazione dell’attore, il quale, a supporto della sua decisione, avrebbe riferito di essere “senza la capacità di comprendere le conseguenze della sua azione” e gli ha concesso il divorzio.




Ma non è tutto. Pare che l’attore abbia scoperto solo in seguito al matrimonio che la donna avesse dei precedenti penali: è finita in manette per ben due volte a Los Angeles, nel 2008 e 2011, ed è stata sottoposta a un programma di disintossicazione da alcol e droga.

Ora Cage sale a quota quattro divorzi. Un po’ più di buon senso la prossima volta, eh Nicolas?