Torna su Rete 4 questa sera il road movie del 1987 Renegade – Un osso troppo duro, diretto dal regista E.B. Clucher con Terence Hill nei panni del protagonista. Il protagonista è Luke Mantie detto «Renegade», che attraversa l’America con la sua Jeep e col suo cavallo Joe Brown. Un giorno il suo vecchio amico Moose (Norman Bowler), ingiustamente rinchiuso in carcere, lo chiama per affidargli il figlio adolescente Matt (Ross Hill).

Ecco alcune curiosità che forse non conoscete:

Biker Veri

Per girare la scena dei biker che scendono lungo la collina sono stati reclutati più di 100 veri motociclisti rendendo la ripresa molto più realistica.

La morte di Ross Hill

Ad interpretare Matt detto «Ricamino» c’è Ross Hill, figlio adottivo di Terence Hill. È morto in maniera tragica il 30 gennaio 1990 a soli 16 anni: Il 30 gennaio 1990, dopo aver passato il fine settimana in famiglia, tornava in auto verso il college con il suo amico Kevin Lehmann, di Beaumont. Durante il tragitto l’auto, guidata da Ross, finì su una lastra di ghiaccio formatasi sulla strada e, sbandando per circa venti metri, si schiantò contro un albero. Ross rimase ucciso sul colpo, mentre Kevin morì la sera stessa in ospedale. L’incidente era avvenuto a Stockbridge, nel Massachusetts; entrambi avevano 16 anni.

Le riprese

«Renegade – Un osso troppo duro» fu in Arizona tra Flagstaff, Phoenix e Sedona.