La portavoce di Micheal Bublé smentisce la notizia del ritiro dalla musica del cantante.

Le parole dette in un’intervista si sa, a volte possono essere mal interpretate. Sembra essere questo il caso di ciò che è successo con Micheal Bublé, la cui notizia del ritiro dalla musica di qualche giorno fa aveva scosso i suoi tanti fan. 

«Sono in pensione, è la mia ultima intervista. Mi ritiro: ho fatto il disco perfetto e ora posso lasciare quando sono ancora al top» aveva detto il crooner, spiegando come la malattia del figlio Noah (un tumore, da cui il bimbo ora è guarito) gli avesse fatto mettere in discussione tutto, fino a spingerlo al ritiro.

A quattro-cinque giorni dalla diffusione della notizia, arriva la smentita della portavoce ufficiale di Bublé, Liz Rosenberg: «Michael Bublé non ha nessuna intenzione di ritirasi» ha riferito a «Insider». Per poi aggiungere: «Non ero presente all’intervista ma di sicuro quelle parole sono state estrapolate dal contesto». Stessa versione fornita dal management di Bublé: «Le voci del suo ritiro sono assolutamente false».





Fonte: https://www.corriere.it/spettacoli/18_ottobre_17/michael-buble-nuovo-dietrofront-nessun-ritiro-12ed555a-d1ee-11e8-8c19-5eedde3c97b0.shtml