[lwlWidget cod=”58affc9992cde7d20c0f4154″]


Si ripartirà giovedì 20 aprile alle 21:20 su Rai 1 con “Tutto può succedere 2“, la serie italiana che racconta le vicende della maxi famiglia Ferraro, adattamento italiano della serie americana Parenthood.

Tante sorprese e novità attenderanno i nostri protagonisti, nessuno escluso, dai più grandi ai più piccoli: dai nonni Ettore (Giorgio Colangeli) e Emma (Licia Maglietta), ad Alessandro (Pietro Sermonti) e la moglie Cristina (Camilla Filippi) con i figli Federica (Benedetta Porcaioli) e Max (Roberto Nocchi), poi Sara (Maya Sansa) con i figli Ambra (Matilda De Angelis) e Denis (Tobia De Angelis), l’altra sorella Giulia, con il marito Luca (Fabio Ghidoni) e la figlioletta Matilde infine Carlo (Alessandro Tiberi) con la fidanzata Fevel (Esther Elisha) e il piccolo Robel.

Vediamo alcune foto tratte dalla conferenza tenutasi a Roma:


Foto di Claudia Giampaolo

Foto di Claudia Giampaolo

Foto di Claudia Giampaolo

Foto di Claudia Giampaolo

Foto di Claudia Giampaolo

Foto di Claudia Giampaolo

 


Qui alcuni video delle interviste:

Tutto può succedere, oltre a vantare di un cast estremamente valido, può contare su una scrittura e una regia degna di nota, tali da rendere questa fiction un prodotto di alto livello, veramente ben fatto e apprezzabile. Il suo punto di forza risiede nell’essere indirizzato ad un target “multigenerazionale“, amalgamando intrecci e storie che passano dai nonni, ai genitori, ai figli e ai nipoti. Una vera e propria esaltazione del concetto di famiglia, tra incomprensioni, litigi, risate ma soprattutto affetto sincero e amore.

Tutti pronti giovedì 20 per l’inizio di questa seconda stagione!