Entra sicuramente nella lista delle serie cult degli anni Ottanta Casa Keaton (in inglese Family Ties), che per sette stagioni, create dal 1982 al 1989 ha fatto divertire milioni di telespettatori con le proprie avventure da sitcom famigliare. Ve la ricordate sì? 

Steven e Elyse Keaton, lei architetto, lui dipendente di un network televisivo, sono una coppia di genitori innamorati appartenuti alla generazione degli hippy degli anni sessanta. Ancora molto attaccati ai loro ideali giovanili, Steven ed Elyse costituiscono le principali figure di riferimento per i loro figli coi quali si scontrano spesso a causa del fatto che quest’ultimi siano invece a proprio agio nella società consumistica degli anni ottanta.

Con le indimenticabili polemiche di Alex (Michael J. Fox), fissato con l’economia e la finanza, le civetterie di Mallory (Justine Bateman), ragazza alla moda fissata con i vestiti e i centri commerciai e le simpatiche avventure della più piccola Jennifer (Tina Yother), a casa Keaton non ci si annoiava mai!

 A partire dalla quarta serie fa la sua comparsa anche il piccolo Andrew, che viene cresciuto da Alex a propria immagine e somiglianza.

Come sono diventati gli attori a distanza di quasi trentasette anni dalla prima stagione?




Meredith Baxter 

Oggi ha 71 anni; l’attrice è nota per le sue interpretazioni in varie serie televisive, tra cui In casa Lawrence e, appunto, Casa Keaton.

Sopravvissuta ad un cancro al seno, diagnosticato nel 1999, fonda la Meredith Baxter Foundation per la ricerca contro i tumori al seno. Nel dicembre 2009 fa coming out, si dichiara lesbica e rende pubblica la relazione con la compagna Nancy Locke, che sposa nel dicembre 2013.


Micheal Gross

Anche lui oggi settantenne, è noto principalmente per aver interpretato il ruolo di Steven Keaton  e per aver recitato nella fortunata serie di film Tremors. Nella serie interpreta il ruolo di Burt Gummer, un paramilitare patito delle armi. Ai cinque film della serie si è aggiunta anche una serie televisiva in 13 episodi alla quale Gross ha preso parte.


Micheal J. Fox

Beh, chi di noi non lo conosce per essere stato, oltre Alex Keaton, Marty McFly protagonista della trilogia pietra miliare degli anni 80 Ritorno al futuro. Micheal J. Fox, cinquantotto anni, è malato dal 1991 circa di una grave forma di Parkinson giovanile che lo obbligò a ritirarsi quasi del tutto dalle scene dal 2000, ma gli consentì anche di lottare in prima fila per la ricerca sperimentale sulle cellule staminali.

In carriera ha vinto complessivamente quattro Golden Globe, due Screen Actors Guild Awards e cinque Emmy Awards.





Justine Bateman

Cinquantatré anni oggi, Justine Bateman interpreta Mallory Keaton, la ragazzina un po’ superficiale al suo ruolo d’esordio. Dopo le sette stagioni di sitcom ha continuato a fare l’attrice per alcuni film e apparizioni in serie tv. Tra il 2000 e il 2003 decide di prendersi una pausa dal mondo dello spettacolo ed apre un’agenzia di moda: la Justine Bateman Designs.


Tina Yothers

Quarantasei anni oggi, Tina Yothers era la piccola Jennifer Keaton. Ha proseguito la carriera d’attrice, ma anche di cantante.