Codice Magnum è un film del 1986 diretto da John Irvin, con Arnold Schwarzenegger. L’attore vi prese parte dopo il successo ottenuto l’anno prima con Commando, che però non riuscì a replicare. Codice Magnum infatti non ricevette consensi positivi, soprattutto al box office, dove guadagnò solamente 16,2 milioni di dollari a fronte di un budget di 11-12.

Trama

Mark Kaminsky (Arnold Schwarzenegger) viene buttato fuori dall’FBI per il rude trattamento riservato ad un sospettato. Finisce con l’accettare l’incarico di sceriffo di una cittadina del Nord Carolina. Il capo dell’FBI Harry Shannon, il cui figlio è stato ucciso da un gangster di nome Patrovina, arruola Kaminsky per portare a termine una vendetta personale, dietro la promessa di reintegrarlo nell’FBI se riuscirà a catturare Patrovina.




Curiosità

Il film doveva inizialmente intitolarsi Let’s make a Deal (Facciamo un patto). Fu prodotto e distribuito dalla De Laurentiis Entertainment Group negli Stati Uniti, e vietato ai minori di 18 anni nel Regno Unito, Spagna, Finlandia, Norvegia, Singapore, Corea del Sud.

Il film è stato girato su pellicola col sistema Scope JDC, la fotografia è stata curata in seconda unità da Daniele Nannuzzi. La colonna sonora è stata composta da vari artisti, alcuni dei quali non accreditati nel film.

Durante la scena in cui Kaminsky irrompe nella cava di ghiaia la canzone di fondo è Satisfaction dei Rolling Stones. In un’intervista per promuovere il film, Arnold Schwarzenegger ha detto che questo è stato il primo film dove ha avuto modo di indossare un guardaroba elaborato e moderno; ha detto che prima di questo, il costo del guardaroba per un suo film si aggirava sui 10 dollari.

L’attore austriaco ha recitato in questo film a patto di rescindere per sempre il contratto che lo legava alle produzioni di Dino De Laurentiis

Il film è stato originariamente prodotto in modo che Dino De Laurentiis potesse avere dei soldi ‘facili’ per il suo più difficile progetto Total Recall, un film di cui Laurentiis aveva posseduto i diritti, e uno in cui Schwarzenegger avrebbe poi avuto il ruolo di protagonista. In parte a causa della scarsa performance al botteghino di Codice Magnum, De Laurentiis alla fine dichiarò il fallimento e i diritti di Total Recall vennero venduti a Carolco. A quel tempo, Schwarzenegger era ancora sotto contratto con De Laurentiis per una serie di sequel di Conan il barbaro, e a patto di rescindere per sempre il contratto che lo legava alle produzioni di Dino De Laurentiis, decise di recitare in Codice Magnum.

Le riprese iniziarono il 19 ottobre 1985 e si svolsero a Castle Hayne, North Carolina, Chicago e Wilmington.