Dal 29 settembre 2018 al 5 maggio 2019 il Chiostro del Bramante a Roma apre le sue porte a DREAM. L’arte incontra i sogni. La mostra completa la trilogia ideata e curata da Danilo Eccher, iniziata con Love (2016) e proseguita con Enjoy (2017).

Come si evince dal titolo, il fulcro di quest’esposizione è il sogno, affrontato come elemento di riflessione, di scoperta, come espressione privata e come porta d’accesso interiore. A opere site-specific si alternano lavori adeguati agli spazi del Chiostro, in una successione che diviene un unico grande racconto, formando un percorso espositivo.




Venti grandi protagonisti dell’arte contemporanea raccontano il loro sogno attraverso opere visionarie, che esprimono desideri, aspettative, paure esorcizzate e fantasie. A sussidio della vista si aggiunge inoltre il senso dell’udito, grazie al progetto Le voci del sogno: tramite un’audioguida, 14 racconti inediti dello scrittore Ivan Cotroneo, ispirati alle opere degli artisti protagonisti di Dream, sono letti e interpretati dalla voce di alcuni attori italiani, tra i quali Valeria Solarino, Alessandro Preziosi, Cristiana Capotondi, Alessandro Roja, Valentina Cervi, Angela Baraldi, Brando Pacitto, Simona Tabasco, Giulia Bevilacqua, Giuseppe Maggio, Isabella Ferrari, Marco Bocci, Matilda De Angelis, Matteo Giuggioli.

 




 

L’allestimento della mostra è particolarmente suggestivo, alternato da ‘tappe’ meglio riuscite di altre. Sicuramente apprezzabile la sperimentalità del progetto, capace di farti immergerti in un’esperienza diversa e molto vicina al mondo onirico.