Eleonora Giorgi ha concesso un’intervista a  ‘Io e te’ di Pierluigi Diaco.




Comincio ad avere un’età considerevole – ha detto – quindi ho una grande vita dietro le spalle e sono costretta a fare i conti con lo scafandro che invecchia mentre l‘anima è sempre più bambina e quindi questa specie di compromesso, necessario e indispensabile da trovare fronteggia un futuro più corto. Quindi sono in uno stato d’animo in cui posso fare tutto. Nel mio lavoro voglio divertirmi e voglio sempre di più fare la tv”.




L’attrice, che non ha mai nascosto qualche ritocchino per rimettere in sesto le guance e ha ammesso di non sopportare il tempo che avanza

Non possiamo arrivare a 100 anni  con il corpo di una trentenne. Io non vado per niente d’accordo con le rughe. Quando mi guardo nuda ed ero veramente uno spettacolo artistico, vedo una cattedrale in declino. Se potessi mi farei tirare tutta, non per essere seduttiva, ma per ingannarmi, per vedermi sempre giovane”.




Per quanto riguarda la sua religione invece.




 “Io sono una che crede  e parlo tutti i giorni con Dio e leggo l‘Antico Testamento, la Bibbia e credo che sia straordinario”.