Fantaghirò non ha avuto il suo degno finale. O meglio, non è finito come gli sceneggiatori avevano previsto. Dopo la quinta mini serie, andata in onda nel 1996, erano previste altre due ma a causa dei bassi ascolti dell’ultimo capitolo della saga il progetto è stato accantonato. Ma andiamo con ordine: Ufficialmente la saga di Fantaghirò si è conclusa con la quinta miniserie che doveva finalmente regalarci il lieto fine che tutti sognavamo, e invece non fu cosi.

La bella Fantaghirò viene richiamata addirittura in un altra dimensione da una radice magica per cercare di salvare il mondo dell’altrove da un perfido pirata burattino mangiatore di carne umana. Dopo aver perso la memoria, la nostra bella sconfigge il malvagio e si innamora di un pirata buono senza mai più far ritorno dal povero Romualdo. Tra l’altro la possibilità di ritornare viene mostrata, ma la ragazzina co-protagonista terrà nascosta questa via d’uscita a Fantaghirò lasciandola in quel mondo per sempre. Amaro, triste, non giusto. Abbiamo sempre considerato come tale il finale di questa serie, dove se anche la protagonista vivrà felice e contenta, non è l’epilogo corretto dopo aver seguito l’intera favola. Fanataghirò senza Romualdo e soprattutto in un contesto che non le appartiene, in mezzo ai pirati. Ci rode ogni volta che ne parliamo. Ma:
Ci sarebbe stata una soluzione a tutto ciò. 

Secondo un’idea di Gianni Romoli, un eventuale Fantaghirò 6 sarebbe stato il film del “Ritorno”: la protagonista avrebbe trovato la piantina magica per poter tornare a casa ma, nel frattempo, avrebbe visitato una serie di mondi paralleli. Uno di questi mondi sarebbe stato il nostro mondo: Fantaghirò sarebbe finita negli anni 2000 e avrebbe sicuramente vissuto un’esperienza al di fuori del normale. Fantaghirò 7 invece, sarebbe stato “Il Finale”, ovvero la protagonista avrebbe fatto rientro nel suo regno, ma si sarebbe trovata in una dimensione parallela: un regno medievale terribile, in cui la popolazione soffriva per colpa di due regnanti, Fantaghirò e Romualdo, diventati malvagi. Nel caso in cui Kim Rossi Stuart non avesse voluto far parte nemmeno del finale, la storia sarebbe stata la seguente: una Fantaghirò cattiva che uccide Romualdo malvagio e la Fantaghirò buona che tenta si sbugiardare quella cattiva. Fantaghirò alla fine avrebbe dovuto scoprire che la sua copia malefica aveva ucciso Romualdo e avrebbe dovuto convincere il suo stesso popolo della verità, uccidendo la sua versione cattiva e riportando il regno nella sua vera dimensione. Insomma, anche se a tratti discutibili anche queste storie, avremmo almeno avuto il finale degno e corretto di questa serie che ci ha cresciuto, soprattutto sotto Natale. E niente quindi, ci teniamo Fantaghirò pirata per sempre. Pazienza.