È stata una notte magica per i 75 mila presenti ieri al concerto di apertura del Firenze Rocks 2018, inaugurato quest’anno dai Foo Fighters con il loro nuovo tour Concrete and Gold

Tornati ad esibirsi in Italia a distanza di tre anni (l’ultima il 13/11/15 a Bologna) i Foo Fighters, capitanati da un Dave Grohl in splendida forma, hanno incantato con due ore e mezza di rock scatenato e una scaletta che non ha scontentato nessuno, anzi, che ha regalato momenti di pura esaltazione. A circa metà concerto, dopo aver omaggiato alcuni grandi della musica, prima cantando Jump dei Van Halen sulle note di Imagine di John Lennon, poi con una fantastica Under Pressure dei Queen cantata dal batterista Taylor Hawkins, arriva la mega sorpresa: un boato assordante del pubblico risuona tra gli ettari dell’Ippodromo del Visarno nel vedere arrivare sul palco Axl Rose, Slash e Duff, nonché membri dei Guns N’ Roses. I tre, accompagnati da Grohl e Co., si sono esibiti nella loro celebre It’s So Easy, con il pubblico in visibilio. 

Foto dalla pagina ufficiale Facebook dei Guns N’Roses

Foto dalla pagina ufficiale Facebook dei Guns N’Roses

Foto dalla pagina ufficiale Facebook dei Guns N’Roses




Pubblicato da Guns N' Roses su giovedì 14 giugno 2018

Dopo la splendida improvvisata con in Guns, si è proseguito a ritmo serrato con i classici dei Foo, fino ad arrivare a una versione estesa di Best Of You con una serie di assoli di chitarra e tutti i telefonini accesi ad illuminare la Visarno Arena. La band si ritira poi nel backstage, ma una telecamera segue i beniamini e mostra sui maxi schermi Dave che dialoga con Axl: di nuovo il boato del pubblico, ma la speranza di rivederli sul palco svanisce subito. Un piccolo siparietto con Harper, la figlia di Grohl, che tratta col padre il numero delle canzoni da fare in ultimo e la band risale, concludendo con la più melodica e bellissima Everlong.

Una voce, tre chitarre, un basso, un tastierista, una batteria e una carica eccezionale: l’essenza, nonché la carta vincente dei Foo Fighters, è tutta qui. 

Ecco la tracklist completa del concerto:

  1. Run
  2. All My Life
  3. Learn to Fly
  4. The Pretender
  5. The Sky Is a Neighborhood
  6. Rope
  7. Taylor Hawkins solo di batteria
  8. Sunday Rain
  9. My Hero
  10. These days
  11. Walk
  12. medley: Imagine / Jump / Blitzkrieg Bop
  13. Under Pressure
  14. It’s so easy (con i Guns ‘N Roses)
  15. Monkey Wrench
  16. Wheels
  17. Breakout
  18. Dirty Water
  19. Best of You

Encore:

  1. Times Like These
  2. This Is a Call
  3. Everlong