Molti sono gli aneddoti su Full Metal Jacket, capolavoro di Kubrik. Uno di questi riguarda Val Kilmer


L’attore famoso per essere stato IceMan in Top Gun fece un provino per la parte di Joker, che però su assegnata a Matthew Modine. Kilmer non la prese bene: un giorno incontrò in un ristorante proprio quest’ultimo e lo sfidò a pugni accusandolo di avergli rubato la parte. All’epoca del fatto, però, Modine non sapeva nemmeno che la parte era la sua e infatti chiamò il suo manager per chiedergli cosa stesse girando Kubrik. In seguito infatti il ruolo del soldato Joker fu affidato proprio a lui.

Ne parla proprio lo stesso Modine in un’intervista.




LA CARRIERA DI MATTHEW MODINE

Nel 1985 recita in Crazy for you, con Linda Fiorentino, e nel 1987 viene scelto da Stanley Kubrick in Full Metal Jacket per interpretare il protagonista, il soldato Joker. Sempre nel 1987 esce Un ostaggio di riguardo, di Alan J. Pakula, in cui offre una grande interpretazione a fianco di Albert Finney. Seguono film come Fuga d’inverno con Mel Gibson e La partita di Carlo Vanzina.

Nel 1993 lavora nuovamente con Robert Altman in America oggi; nel 1996 recita nello sfortunato Corsari di Renny Harlin e l’anno successivo in Bionda naturale, con Daryl Hannah. Nel 2000 è nel cast di Ogni maledetta domenica con Al Pacino e Cameron Diaz. Per il regista Abel Ferrara recita in Mary e in Go Go Tales. Anche presente in Il Cavaliere Oscuro il ritorno.




Nel 2016 interpreta il ruolo del Dr. Brenner nella prima stagione della serie Netflix Stranger Things

Realizza come regista alcuni cortometraggi presentati al Sundance Film Festival e nel 1999 debutta come regista cinematografico nel lungometraggio Oltre il limite.