Quando stava preparando il primo film di Ant-Man, il regista Peyton Reed si è messo a guardare tutti i film riguardo i ‘restringimenti’. E non appena si è imbattuto in Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi, gli è venuto in mente Rick Moranis per un possibile cameo. Reed lo ha rivelato in un’intervista durante la promozione di Ant-Man and the Wasp, il secondo capitolo uscito da qualche giorno nelle sale americane che sta registrando buonissimi risultati al box-office.

“Ad un certo punto abbiamo anche provato ad avere un cameo di Rick Moranis nel primo film, ma lui si trovava nel suo periodo di pausa dalla recitazione. Credo che ora sarà in quello special sulla SCTV diretto da Scorsese, cosa che mi elettriza molto. Però per me è ancora una casella da spuntare”.




Moranis si è da tempo ritirato dalle scene, nonostante abbia fatto qualche apparizione nel mondo del doppiaggio, dove ha prestato la voce alla serie tv de I Goldbergs e ripreso il suo ruolo di Lord Casco dal film Balle spaziali. Ricordiamo che l’attore nel 2015 si rifiutò di apparire nel remake tutto al femminile di Ghostbusters, per il quale aveva zero interesse nel riprendere un ruolo avuto 30 anni fa. 

Reed spera che ci sia ancora la possibilità che la collaborazione con Moranis avvenga in un probabile Ant-Man 3 (se dovesse venir fatto), visto che il cameo non si è potuto realizzare nemmeno per l’attuale Ant-Man and The Wasp.

 

Fonte: https://movieweb.com/ant-man-movie-rick-moranis-cameo/