“Sono diventato più forte perché ho imparato a giocare in Italia”.

Così Dan Peterson ricorda le parole che spesso ripeteva a testimonianza del legame con il nostro Paese.

 




“E’ stato sempre riconoscente verso l’Italia, da noi ha imparato i fondamentali, il concetto di gioco”.

L’ex allenatore dell’Olimpia Milano ha svelato poi un retroscena:

“Perché all’inizio Kobe aveva sulla l’8? Era il numero di D’Antoni”.

Intanto il derby di Nba Lakers vs Clippers è stato sospeso a data da destinarsi.




“Vogliamo ringraziare tutti per il supporto e le condoglianze – scrivono i Los Angeles Lakers su Twitter nel loro primo commento dopo la tragedia -. E’ un momento davvero difficile per tutti noi. Continueremo ad essere vicini alla famiglia di Kobe e condivideremo ulteriori informazioni con voi quando ce ne saranno”.