Spegne oggi 53 candeline Kylie Minogue! La celebre cantante (e anche attrice) australiana ci ha accompagnato con la sua musica per decenni, a partire dalla fine degli anni ’80 fino a diventare una delle pop star più famose di sempre (oltre 80 milioni di dischi venduti). Indimenticabile il suo album del 2001 ‘Fevercon brani quali Can’t Get You Out of My Head, o In Your Eyes

Approfittiamo del giorno del suo compleanno per ripercorrere la sua carriera e scoprire com’è oggi Kylie Minogue.

Carriera

Kylie Minogue nasce a Melbourne il 28 maggio 1968 da padre irlandese e mamma britannica. Comincia la sua carriera più o meno a 11 anni, apparendo in qualche programma nella televisione australiana. Intorno alla metà degli anni ottanta tentò la carriera canora al seguito di sua sorella Dannii Minogue, ma senza successo. Più fortuna ebbe il suo tentativo di lavorare come attrice: nel 1986 prese parte alla soap-opera Neighbours, mai trasmessa in Italia, ma che vantava un cast di futuri personaggi di successo, tra cui Jason Donovan, Russell Crowe e Natalie Imbruglia.

Il successo come cantante

Grazie ad una cover cantata ad una manifestazione benefica, Kylie riesce ad avere un contratto con una casa discografica. Nel 1988 esce il suo primo disco, Kylie, un misto di teen-pop e musica dance che ebbe grande successo con i singoli: Got to be certain, Je ne sais pas pourquoi, e la ballata Especially for You in cui duetta con Jason Donovan.

A quel punto Kylie Minogue decide di lasciare la soap-opera Neighbours, per concentrarsi sul “ruolo” di pop-star. Seguono anni di grande impegno musicale, con l’uscita di tre nuovi album Enjoy Yourself, Rhythm of Love, Let’s Get to It.

Nel 1994 ottiene il suo primo ruolo sul grande schermo nel film Street Fighter – Sfida finale, interpretando il ruolo di Cammy White, insieme a Jean-Claude Van Damme. Quello non sarà il suo unico ruolo al cinema: seguiranno altre apparizioni nelle pellicole Tonto + tonto (1996), Moulin Rouge! (2001),  Holy Motors (2012), Jack and Diane (2012) e San Andreas (2015). 

Kylie Minogue in “Street Fighter”

 

Nel 2005 la cantante dovette prendersi una pausa quando annunciò di essere malata di tumore al seno allo stadio iniziale, ricevendo il supporto dei propri fan e di alcuni altri colleghi di fama mondiale come Anastacia (colpita dalla stessa malattia nel 2003 e successivamente nel 2013), Coldplay, Madonna e Pet Shop Boys. Dopo la malattia, regredita grazie alle cure del caso, verso la fine del 2006 fa il suo ritorno con una serie di concerti riprendendo il tour che aveva interrotto. 

Per tutti gli anni Duemila, Kylie Minogue continua a incidere dischi su dischi, influenzata da tanti generi musicali diversi. Nel 2020 è uscito il suo 15° intitolato Disco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kylie Minogue (@kylieminogue)