Durante la conferenza stampa e l’incontro con il pubblico di ieri alla Festa del Cinema di Roma, Sigourney Weaver, ancora splendente a quasi 70 anni, ha parlato della sua carriera, dei suoi film e delle sue esperienze. Alla domanda del perché siamo abituati a vederla in ruoli da ‘dura’ e mai in ruoli romantici, da fidanzata del protagonista, Sigourney ha risposto, sorridendo: 

«Quando entravo in una stanza con i produttori, mi dicevano quasi sempre ‘Siediti’ perché ero troppo alta. È questo il motivo per il quale non mi immaginano e non mi sanno vedere come il ‘love interest’, la fidanzata. All’epoca per quei ruoli andavano bene praticamente solo le biondine piccoline con gli occhi azzurri, sicuramente non una con la mia altezza».




Altri video della conferenza: