Superfantozzi è un film del 1986 diretto da Neri Parenti. È il quinto capitolo della serie di film sul ragionier Ugo Fantozzi. Il film vede il ritorno nel cast di Liù Bosisio nei panni di Pina Fantozzi; dal film successivo, il ruolo tornerà a Milena Vukotic. Il formato epico-storico è ispirato a La pazza storia del mondo di Mel Brooks, uscito poco tempo prima.




La pellicola è stata quasi interamente girata a Roma. Fra alcune delle principali location romane si possono ricordare:

    • le Latomie di Salone, per il passaggio di Fantozzi nel viaggio da Maratona ad Atene;
    • l’Altare della patria, per l’arrivo di Fantozzi ad Atene dopo la Battaglia di Maratona;
    • le Cascate della Mola a Formello, nel Parco di Veio, per la scena della Resurrezione di Lazzaro;




  • le Cascate di Monte Gelato, nel comune di Mazzano Romano, per la scena dove viene donata a Fantozzi la leggendaria spada Excalibur;
  • la spiaggia sottostante il Castello di Santa Severa, per il torneo nell’epoca medievale;
  • Ponte Sant’Angelo, per la scena del suicida che precipita sulla canoa di Fantozzi e Filini.

Superfantozzi è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 23 Dicembre 1986.