Il rubacuori norvegese degli anni 80, Morten Harket, spegne 59 candeline!

Morten è salito alla ribalta come leader del gruppo norvegese a-ha dal 1982 (anno di formazione della band e più precisamente dal 14 settembre 1982, giorno del suo compleanno). Gli a-ha con oltre 100 milioni di dischi venduti sono, dopo gli svedesi ABBA, la più grande band scandinava di tutti i tempi, e una di quelle di maggior successo del mondo. La loro canzone più celebre è sicuramente Take on Me, brano del 1985 con un videoclip animato bellissimo, diretto da Steve Barron.

Un fatto curioso è che gli a-ha hanno detenuto fino al 2017 il guinness dei primati per il concerto con pubblico pagante più affollato della storia, con le 198.000 persone di Rio de Janeiro del gennaio 1991; Morten Harket detiene inoltre il record mondiale per la nota più a lungo tenuta, in studio come dal vivo, per il brano “Summer Moved On”: 20:02 secondi.




Risultati immagini per a-ha

Il gruppo ha vissuto momenti di gloria negli anni 80 e 90; il 15 ottobre 2009, attraverso il loro sito web, la band annuncia lo scioglimento dopo un ultimo concerto tenutosi il 4 dicembre 2010 a Oslo, che chiude l’Ending On A High Note Tour, con la partecipazione di fan da oltre quaranta paesi differenti da tutti i continenti. Si ricongiungono il 21 agosto 2011, quando cantano a Oslo in memoria delle vittime degli attentati del precedente 22 luglio. Il 21 marzo 2015, attraverso il suo sito ufficiale, la band annuncia la decisione di tornare insieme per almeno due anni con della nuova musica.

Risultati immagini per a-ha 2016

Parlando del leader, Morten Harket, tanti l’hanno definito come uno dei migliori cantanti di sempre per estensione vocale: “La sua voce può essere definita il più grande falsetto della Storia della pop music, di sempre…”.

Fra il 2010 ed il 2015, Morten ha ripreso la carriera da solista avviata durante la pausa che gli a-ha si erano di fatto concessi fra la metà del 1994 ed il 1998: in totale, ha pubblicato sei album da solista.




Un salutare ambientalista

Morten adora la natura, in particolar modo le farfalle e le orchidee. È talmente appassionato di orchidee che ha rischiato l’arresto per aver portato fuori dal Ruanda una rarissima orchidea che rischiava l’estinzione e che, grazie a questo gesto, è stata salvata; tale fiore porta ora il suo nome: Liparis Harketii. Nel settembre 2012 ha ricevuto il Green Music Award (conferito per la prima volta ad un musicista)  per il suo impegno nella difesa dell’ambiente e nel sollecitare a tanto fans e media. Il premio è il risultato di anni di attivismo per auto elettriche, energie rinnovabili e riforestazione, oltre che per il conosciutissimo stile di vita, assolutamente salutista dell’artista. Ama la lettura: adora leggere saggi di teologia e la Sacra Bibbia. Odia ogni forma di droga, fumo, eccesso alcolico ed è assolutamente contrario alla pena di morte e all’aborto. Cura molto l’alimentazione per la salute e la forma fisica; avendo scoperto che gli generava stanchezza e pesantezza generali, dal 2000 non mangia grano, ma utilizza uno speciale tipo di pane creato dalla sua ex, Anne Mette Undlien. Adora molto i bambini ed ha dichiarato che, nonostante i suoi cinque figli, ne avrebbe voluto volentieri di altri.