[lwlWidget cod=”58affc9992cde7d20c0f4154″]

The_Startup

regia di Alessandro D’Alatri 

con Andrea Arcangeli, Paola Calliari, Matilde Gioli, Luca Di Giovanni

Accendi il tuo futuro!

tratto da una storia vera

Matteo Achilli (Andrea Arcangeli) viene dalla periferia romana di Corviale, ha da poco concluso la maturità al liceo scientifico ed è fidanzato con Emma (Paola Calliari), ballerina dell’Accademia di Roma. Quando Matteo subisce l’ennesima ingiustizia vedendosi scavalcato da un raccomandato nella partecipazione alle gare nazionali di nuoto, nasce in lui un esasperato senso di rabbia verso la non meritocrazia che vige nel nostro paese. Invece di abbattersi però, ha un’idea fulminante: quella di elaborare un sistema che metta in contatto i giovani in cerca di lavoro con le aziende che cercano lavoratori, secondo una formula innovativa ma soprattutto meritocratica. Il nuovo social network, infatti, dal nome Egomnia (dal latino: io contro tutti) punta a classificare i candidati in base a parametri impersonali, come titoli di studio, certificati ed esperienze, cosicché le aziende possano individuare più facilmente coloro che stanno cercando. 


Le difficoltà iniziali per Matteo sono tante, a partire dai soldi necessari per sviluppare il progetto e dalle persone giuste per supportarlo. L’estate passata a progettare e l’aiuto di Giuseppe, un informatico universitario, permettono di arrivare al momento tanto atteso, il lancio di Egomnia. Nel frattempo, però, Matteo si è trasferito a Milano per studiare alla Bocconi e si ritrova da un giorno all’altro, grazie al suo social network, al centro degli interessi del mondo che conta: il suo Egomnia va alla grande, contando migliaia di iscritti e la sua faccia compare sulle prime pagine dei giornali. Ma si sa, il mondo del successo è una giungla: sei preda o predatore. C’è un prezzo da pagare: la famiglia, l’amicizia, l’amore. Cosa sceglierà Matteo? 

Commento

Il film sullo “Zuckerberg italiano” convince e lancia messaggi positivi, apparendo quasi come un film non italiano, bensì americano. Sicuramente prende molto dagli affini “Steve Jobs (2015)” e soprattutto “The Social Network (2010)” sia per trama, sia per svolgimento della storia, ma non si presta ad essere una banale copiatura, forte anche del fatto che si tratta di una storia vera, accaduta in Italia. The_Startup mette in primo piano la caparbia, la determinazione, l’ambizione e la forza di volontà di un ragazzo intelligente, che è stato capace di ritagliarsi la propria strada. Il messaggio che ne scaturisce va indirizzato ai giovani del nostro paese, per spronarli a portare avanti idee come quella di Matteo e puntare sempre in alto, rimanendo però con i piedi per terra.

Consigliato!