Stasera alle 21.30 sul canale tv 8 andrà in onda Will Hunting – Genio Ribelle, pellicola uscita nel 1997 interpretata da  Matt Damon, Robin Williams, Ben Affleck, Stellan Skarsgård e Minnie Driver.

La storia è quella di Will (Matt Damon), un orfano che ha alle spalle una vita difficile e si guadagna da vivere lavorando come inserviente al famoso MIT di Boston. Quando viene scoperto a risolvere complicati teoremi matematici, il professore Lambeau – che lo aveva salvato dall’arresto dopo l’ennesima rissa in un bar – decide di affidarlo alle cure di Sean McGuire (Robin Williams), un amico psicologo. Tra i due si instaura un rapporto difficile ma schietto e appassionante.

Leggiamoci qualche curiosità su questo bellissimo film, che ad ogni passaggio in tv emoziona e commuove, ancora di più dopo quel maledetto 11 agosto 2014, quando Robin William decise di togliersi la vita.




Riconoscimenti:

Il film ottenne ben nove candidature ai Premi Oscar del 1998, portandosi a casa due statuette: Migliore sceneggiatura originale a Matt Damon e Ben Affleck  e Miglior attore non protagonista a Robin Williams. Le altre nomination furono: 

Nomination Miglior film a Lawrence Bender
Nomination Migliore regia a Gus Van Sant
Nomination Miglior attore protagonista a Matt Damon
Nomination Miglior attrice non protagonista a Minnie Driver
Nomination Miglior montaggio a Pietro Scalia
Nomination Miglior colonna sonora a Danny Elfman
Nomination Miglior canzone (Miss Misery) a Elliott Smith

La sceneggiatura:

Ben Affleck e Matt Damon scrissero originariamente la sceneggiatura come una sorta di thriller, incentrato su un giovane uomo residente nei bassifondi di Boston, la cui intelligenza superiore viene notata dall’FBI che vorrebbe reclutarlo come agente segreto. Il presidente della Castle Rock Entertainment, Rob Reiner, successivamente chiese loro di eliminare gli aspetti thriller della storia per focalizzarsi sul rapporto tra Will Hunting (Damon) e il suo psicologo (Williams). Su richiesta di Reiner, il noto sceneggiatore William Goldman lesse il copione e suggerì che il punto focale del film avrebbe dovuto essere la decisione di Will di seguire la propria ragazza in California.  

La Castle Rock acquistò la sceneggiatura per 675.000 dollari anziché i 775.000 richiesti, adducendo il fatto che Affleck e Damon avrebbero ricevuto un pagamento aggiuntivo di altri 100.000 dollari se il film fosse entrato in produzione e concedendo loro i diritti d’autore. Tuttavia, molte case di produzione non volevano Affleck e Damon nei ruoli principali, preferendo star affermate come Brad Pitt e Leonardo DiCaprio. Alla fine fu la Miramax a rilevare i diritti dalla Castle Rock, mettendo in produzione l’opera.

Incassi

Costato circa 10 milioni di dollari, Genio ribelle ha guadagnato più 225 milioni di dollari ai botteghini di tutto il mondo.




Location

Ambientato a Boston, il film in realtà venne girato in gran parte in Canada, utilizzando gli interni della University of Toronto come fossero quelli del MIT e della Harvard University. Nella capitale del Massachusetts vennero filmati gli esterni del Bunker Hill Community College e gli interni dei bar Woody’s e Bow and Arrow.

Le lacrime di Damon e Affleck

Quando Matt Damon e Ben Affleck videro Robin Williams e Stellan Skarsgård recitare le battute che avevano scritto, scoppiarono a piangere per la felicità: il loro sogno era finalmente diventato realtà.

Il ricordo di Robin Williams

Dopo la morte di Williams nel 2014, la famosa panchina dei giardini pubblici di Boston dove si confrontano Will e Sean è diventata luogo di pellegrinaggio dei fan, che lasciano lì fiori, ricordi personali e frasi d’affetto. È stata anche accolta una petizione per costruire accanto alla panchina una statua in memoria dell’attore.

Fonti: https://it.wikipedia.org/wiki/Will_Hunting_-_Genio_ribelle

http://www.play4movie.com/curiosita-film/will-hunting-curiosita/