Creed 2 sta per uscire e si susseguono durante la campagna promozionale del film molte dichiarazioni degli attori. Il più atteso ovviamente è lui, Dolph Lundgren per il suo ritorno nei panni di Ivan Drago nel film dopo Rocky 4.




L’attore ha rilasciato sia a Venezia ( dove eravamo presenti ) che in Portogallo, delle dichiarazioni riguardanti la sua scelta di tornare a vestire il ruolo del pugile russo.



Drago non è un personaggio qualunque, è un’icona per le persone, specialmente quelle che si allenano tanto. Non volevo intaccare quell’immagine, ma quando ho letto la sceneggiatura mi sono reso conto che era davvero valida. Con questo film avrei avuto la possibilità di mostrare Ivan Drago sotto un altro punto di vista, più di trent’anni dopo: quello di un uomo stremato ed in difficoltà, un lato più umano. In questo personaggio – ha aggiunto l’attore svedese – ho messo un pò di me stesso, di quello che ho vissuto in questi 35 anni, motivo per cui è un cerchio che si chiude. Fare questo film è stato grandioso, una sfida ed un modo per riflettere sulla mia carriera e sulla mia vita, allo stesso modo in cui Drago ripensa alla sua carriera da pugile”.

Ora non resta che aspettare.

Nel frattempo guardate i nostri video.