Esattamente 38 anni fa esordiva nelle tv statunitensi la soap opera Dynasty, trasmessa dal 1981 fino al maggio del 1989 dal network ABC. Dynasty era il clone/competitor di Dallas e raccontava gli eccessi dell’élite della città di Denver, in Colorado. Attraverso gli occhi dei membri della famiglia Carrington, in perenne rivalità con i Colby, mostrava le vicende di gente ricca e potente.

La serie fu creata da Richard ed Esther Shapiro, con il “titolo di lavorazione” Oil. In Italia venne trasmessa inizialmente da Rete 4 a partire dal 15 settembre 1982 allora controllata da Arnoldo Mondadori Editore, nel tentativo di controbilanciare negli ascolti Canale 5 che trasmetteva Dallas. Successivamente, dal 1984, con l’acquisto della rete da parte dell’allora Fininvest, oggi Mediaset, il serial passò a Canale 5.

Curiosità

Il ruolo maschile principale della serie, ovvero quello di Blake Carrington, fu affidato inizialmente a George Peppard. In una prima stesura del copione, i nomi delle famiglie Carrington e Colby erano Parkhurst e Corby.
Tuttavia, Peppard incontrò molte difficoltà nell’affrontare un ruolo sgradevole come quello di Blake per cui venne sostituito da John Forsythe. Solo nelle bozze finali di produzione i nomi Parkhurst e Corby furono cambiati in Carrington e Colby, e la rivalità che li contrapponeva venne scritta traendo spunto dalla rivalità tra i Montecchi e i Capuleti della storia d’amore tra Romeo e Giulietta.
La prima stagione venne girata nel 1980 ma non fu mandata in onda a causa di uno sciopero indetto dallo Screen Actors Guild e l’American Federation of Television and Radio. La ABC fu così costretta a rimandarne la trasmissione al gennaio 1981.

Dynasty è stato anche il primo serial ad affrontare il tema delle malattie mentali, con il personaggio di Claudia, e un altro tema all’epoca tabù come l’omosessualità, con il personaggio di Steven.




Spin-off e reboot

In totale sono state fatte 9 stagioni più una miniserie conclusiva di due puntate andate in onda nel 1991. Nel 1985 debuttò anche uno spin-offI Colby, che vedeva come protagonisti la “risorta”, ma smemorata Fallon e il suo ex-marito Jeff. La serie è durata solo due stagioni, a causa dei bassi indici d’ascolto. Così Fallon e Jeff, ed in seguito anche Sable e sua figlia Monica, rientreranno in Dynasty.

Nel 2017 è stato prodotto un reboot, Dynasty, in onda sul canale The CW, mentre a livello internazionale è stato pubblicato da Netflix.