Intervistata da Entertainment Weekly in occasione dei suoi trent’anni di carriera, Julia Roberts ha parlato dei suoi successi cinematografici e alla domanda su quale sequel di un suo film le piacerebbe lavorare, l’attrice ha risposto che nonostante parecchie persone vorrebbero un proseguimento della storia di Vivian in Pretty Woman, lei sarebbe più curiosa di vedere che fine hanno fatto i personaggi de Il Matrimonio del mio Migliore Amico.

La Roberts tornerebbe volentieri nel ruolo della critica culinaria Julianne Potter nella commedia del 1997 diretta da P.J. Hogan e diventata un vero cult romantico nel corso degli anni, come testimoniano i numerosi passaggi in televisione. Nel film Julianne è una donna in carriera che riceve una telefonata dal suo migliore amico ed ex partner Michael (Dermot Mulroney), che le comunica l’imminente matrimonio con la giovane Kimmy (Cameron Diaz). Ancora innamorata di Michael, con il quale aveva stretto l’accordo di sposarsi fra loro nel caso entrambi non si fossero sposati entro i ventotto anni, Julianne realizza di avere quattro giorni per mandare a monte le nozze dell’amico, supportata dal fido George (Rupert Everett).




Su come si immaginerebbe riprendere a lavorare in un sequel, la Roberts ha detto “Rupert [Everett] era così divertente. Immagino che Kimmy e Michael siano sposati e probabilmente abbiano dei figli. E poi ci siamo io e Rupert”.

Anche Dermot Mulroney ha dichiarato che sarebbe disposto ad un sequel: “Quel film si è infilato sotto la mia pelle e ogni volta continuo ad apprezzarlo sempre di più. Credo che solo quattro persone sulla faccia della Terra potrebbero fare un film del genere, e siamo io Rupert, Julia e Cameron”. 

La Roberts, tra l’altro, ritroverà la sua ex co-star Dermot Mulroney nella nuova serie “Homecoming”, prodotta da Amazon. Ricordiamo che negli anni ’90 Julia Roberts, da poco cinquantunenne, fu definita la regina della commedia romantica e lasciò il segno come protagonista di diversi film sentimentali tra cui Pretty WomanScelta d’amoreIl matrimonio del mio migliore amicoNotting Hill e Se scappi ti sposo. Nel 2001 ha anche vinto l’Oscar quale miglior attrice protagonista per Erin Brokovich – Forte come la verità.