In una recente intervista con FabTV, Lou Ferrigno, ex-bodybuilder e interprete del Golia Verde nella serie televisiva del 1978 L’incredibile Hulkcon Bill Bixby, è tornato a criticare l’Hulk di Mark Ruffalo, spiegando di non essere soddisfatto dal design del personaggio nell’Universo Cinematografico Marvel tantomeno dalla direzione intrapresa dai Marvel Studios e dalla Disney.




 “Oggi c’è tutta questa CGI e tutto il resto. Non so che direzione stia prendendo questo Hulk. Questo è il motivo per cui molta gente preferisce guardare indietro, tornano a far riferimento alle vecchie serie perché erano più organiche, più autentiche. Non mi piace il suo aspetto, perché è tutta CGI, e niente può rimpiazzare ciò che abbiamo fatto io e Bill Bixby.




E poi il modo in cui Disney lo sta caratterizzando… Non mi ha impressionato per niente. Hulk dev’essere orrendo, dev’essere selvaggio. È per questo che tanta gente torna alla serie, ho un sacco di fan che mi scrivono dicendomi che non sono per nulla contenti dell’Hulk di oggi” ha spiegato l’ex-attore e bodybuilder.