Oggi sarebbe stato il compleanno di “Luke Perry”. L’attore, prematuramente scomparso nel 2019, avrebbe compiuto oggi 54 anni. Per omaggiarlo abbiamo deciso di postare una sua intervista del 1992, in pieno boom di Beverly Hills 90210 in cui interpretava il bellissimo Dylan, in cui raccontava come la sua vita era cambiata. 

L’INTERVISTA 

Il 20 febbraio del 1992 Rolling Stone dedicava la sua copertina a Beverly Hills, 90210. E gran parte di quella cover story, scritta da Jay Martel, era dedicata a Luke Perry. Eccola.

Luke Perry parlò prima del rapporto con i suoi colleghi

Che ne pensi della vostra rivalità? «Non esiste», dichiara Perry. «Stiamo insieme quattro o cinque giorni alla settimana. Che cosa devo fare, alzarmi e baciarlo sulla bocca per farvi capire che siamo buoni amici?!». Con chi vanno a letto Perry e Priestley? «Beh, si può sicuramente dire che Luke dorme con un maiale», dice Shannen Doherty. Il maiale in questione è un maiale cinese di nome Jerry Lee, che Perry è riuscito a proteggere dai media. «Jerry Lee per me è come la forza per Yoda» spiega Perry. «La casa di Luke ha davvero un buon odore di maiale» aggiunge Priestley.

Poi sopratutto delle scene con Shannen Doherty e sopratutto del primo bacio

Sexiest Looks: BERVERLY HILLS 90210: I LOOK DA COPIARE

«È stato molto difficile. Ero frustratissimo. È stato il mio primo show importante. Ero molto nervoso. Mi sentivo sotto pressione. Indossavo un cappotto lungo, mi sono seduto sul marciapiede e tirato la giacca sulla testa fino a quando non mi sono sentito pronto. Urlavo a Shannen come un pazzo fuori camera, prima di sentire l’emozione giusta. Gridavo e singhiozzavo finché non ho trovato l’equilibrio e ho cercato di mantenerlo».

FONTE RollingStones