Nell’attesissimo quarto capitolo di Matrix sono stati confermati grandi ritorni, tra cui in primis quelli di Keanu Reeves, Carrie-Anne Moss e Jada Pinkett Smith. Un personaggio centrale della trilogia originale sarà però assente. Stiamo parlando di Hugo Weaving, l’interprete dell’agente Smith.




L’attore, parlando dei suoi prossimi progetti durante un’intervista rilasciata a Time Out, ha spiegato perché non potrà essere presente nel prossimo capitolo del franchise.

Si tratta di una situazione spiacevole, ma ho ricevuto l’offerta di recitare nello spettacolo teatrale The Visit e poi quella legata a Matrix, quindi sapevo che sarebbe stato realizzato, ma non avevo le date. Ho pensato che sarei stato in grado di girare entrambi, ma ci sono volute otto settimane per capire che le date potevano funzionare. Ho atteso prima di accettare The Visit. Ero in contatto con la regista Lana Wachowski, ma alla fine ha deciso che le tempistiche non potevano funzionare. Quindi abbiamo individuato le date e poi ha in un certo senso cambiato idea. Andranno avanti senza di me“.

Non vedremo l’Agente Smith dunque a causa di una sfortunata coincidenza di date, poiché Weaving non potrà essere sul set nel periodo delle riprese. Lo spettacolo teatrale The Visit sarà in scena al National Theatre di Londra dal 31 gennaio al 13 maggio, quindi con molta probabilità le riprese di Matrix 4 si sovrappongono a questo periodo.

Tra i nuovi arrivi ci saranno invece quelli di Jessica Henwick, che sembra sia una versione al femminile di Neo, Neil Patrick Harris, Toby Onwumere e Yahya Abdul-Mateen II.