È morto a 81 anni il chitarrista Dick Dale, definito per il suo genere di musica il re della chitarra surf “The King of the Surf Guitar”.  Era malato di cancro da diversi anni e soffriva di diabete.

Dale è stato il pioniere del surf rock, genere musicale nato all’inizio degli anni Sessanta in California, diventato poi famoso grazie al successo dei Beach Boys. Aveva composto il brano cult “Misirlou”, un pezzo reso immortale per far parte della colonna sonora di “Pulp Fiction”.

Riascoltiamolo:



Dale, nato nel 1937 a Boston da una famiglia di origini libanesi e polacche, si dedicò al surf e alla chitarra quando i suoi si trasferirono nel sud della California. È qui che cominciò a creare il suo sound unico, suonando la chitarra da mancino ma senza invertire le corde, proprio come Jimi Hendrix dopo di lui.

“Quello che tentai di fare fu riprodurre il suono dell’oceano”, aveva dichiarato, sostenendo di aver inventato la beach music prima dei Beach Boys, fondendo i suoni delle onde dell’oceano che si infrangono con le melodie rockabilly: scrisse la colonna sonora della cultura californiana tra la fine degli anni Cinquanta e i primi anni Sessanta.