I due ex liceali rockettari Bill (Keanu Reeves) e Ted (Alex Winter), che conosciamo grazie alle due pellicole uscite nel 1989 (Bill and Ted’s Excellent Adventure) e 1991 (Un mitico viaggio), potrebbero tornare molto presto sul grande schermo, come hanno recentemente affermato lo stesso Reeves e gli sceneggiatori Chris Matheson e Ed Solomon.

Da anni il terzo capitolo della saga era in cantiere, ma dopo numerosi ritardi e rinvii sembra essere arrivata l’approvazione e un’idea condivisa: a quanto rilasciato a Entertainment Weekly il terzo film, che vedrà ritornare i due attori originali, si chiamerà Bill & Ted Face the Music.




Per chi non avesse mai visto o non conoscesse Bill & Ted’s Excellent Adventure, si tratta di una pellicola del 1989 che parla di un duo di liceali di Los Angeles che condivide il sogno di formare una band rock. Il loro obiettivo rischia di essere messo a repentaglio dagli scarsi risultati scolastici, che fanno infuriare il padre di Ted. Improvvisamente, però, un uomo di nome Rufus proveniente dal passato accompagnerà i due ragazzi in un viaggio nel tempo a ritroso che permetterà loro di conoscere e vivere in prima persona i fatti storici delle materie di studio. Più tardi si renderanno conto, però, che dal loro esame dipenderà la salvezza del mondo.

Lo script di Bill & Ted 3 ha già affrontato diverse revisioni e aggiustamenti e la versione definitiva è quasi pronta. Come hanno affermato i due sceneggiatori, “si tratta di un lavoro fatto con amore e sforzo, che punta a creare una storia ben fatta, senza sporchi intenti speculativi”.




Per quanto riguarda la trama, avremo dei cinquantenni e sposati Bill e Ted, con tanto di figli: i due migliori amici lotteranno per comporre della musica che possa trasformare il mondo in un idilliaca utopia, nonostante non siano neppure in grado di preservare  la pace domestica con le loro famiglie. Non mancheranno, a quanto pare, salti temporali, che hanno da sempre caratterizzato la saga: ci sarà un viaggio all’indietro dei due protagonisti, che si ritroveranno ancora a spostarsi nel tempo ma stavolta approderanno nel 1989, dove tutto iniziò e dove avranno modo di interagire con i sé stessi di tanti anni prima. Solomon suggerisce che si tratterà di una specie di Canto di Natale… e che per il momento sperano di concludere un accordo con alcuni finanziatori e di avere buone notizie sull’ufficialità entro un mese.

Fonte: https://screenrant.com/bill-ted-3-cast-director-financing/