Tremors è un film del 1990 diretto da Ron Underwood.

È il primo film diretto dal regista ed ha avuto svariati seguiti, che hanno dato inizio a una serie cinematografica. Il film, con un budget di circa 11 milioni di dollari, ne incassò intorno ai 48 milioni, ottenendo anche un’accoglienza generalmente positiva da parte della critica. Ecco 3 fatti importanti che abbiamo trovato nel nostro consueto approfondimento.

KEVIN BACON ERA MOLTO SCETTICO PRIMA DELL’INIZIO DELLE RIPRESE

Prima dell’uscita del film, Bacon sentiva che il film fosse un punto basso della sua carriera:

“Mi sono accasciato sul marciapiede, urlando a mia moglie incinta: ‘Non posso credere che sto facendo un film che parla di vermi sotterranei!”

Il tutto era giustificato dal fatto che l’attore americano veniva da due film che non avevano avuto un grande successo al botteghino.

IL PERSONAGGIO ELIMINATO 

Per ragioni ancora sconosciute, un personaggio della sceneggiatura originale è stato eliminato dalla produzione. Il personaggio era conosciuto come Viola, una vecchia signora che viveva a Perfezione, in Nevada, con il suo rottweiler che abbaiava costantemente.

La scelta dei produttori fu dovuta al fatto che l’inclusione di Viola avrebbe alterato l’intero inizio del film. La sceneggiatura originale infatti iniziava con Viola attaccata da un Graboid invisibile che irrompe attraverso il pavimento della sua casa prima di ucciderla. 

IL FINALE ALTERNATIVO

Nel finale originale Val e Rhonda non si baciano e lui parte con Earl diretto a Bixby, salvo poi tornare indietro per recuperare l’accendino rimasto nelle tasche di Rhonda. Durante le proiezioni di prova, il pubblico in sala non apprezzò questa conclusione e cominciò a inneggiare al bacio tra i due. Il regista quindi fu costretto a richiamare i due attori per fargli girare il finale alternativo che poi divenne quello definitivo. 

Qui potete vedere la scena originale: