“Blond Ambition” è il titolo del biopic (termine cinematografico per film biografico) che la Universal Pictures realizzerà sull’icona pop degli anni ’80 Madonna. La sceneggiatura, scritta da Elyse Hollander, è stata alla posizione Nr. 1 nella Black List del 2016, ovvero delle sceneggiature preferite da Hollywood ma mai realizzate. I produttori saranno Brett Ratner (Red Dragon, X-Men: conflitto finale) e Micheal De Luca (The Social NetworkCinquanta Sfumature di Grigio).

La storia è ambientata a New York nei primi anni Ottanta, periodo nel quale la giovane star nascente Madonna Louise Ciccone lavorava al suo primo album, affrontando i suoi primi amori e lottando contro un business sessista, che non valorizzava nel modo giusto le donne.


Madonna si era trasferita nel 1978 dal Michigan a New York per proseguire la sua carriera da ballerina, professione alla quale poi affiancò quelle di cantante e cantautrice. Nel 1983 viene pubblicato il suo primo album “Madonna”, contenente tracce come “Holiday”, “Borderline” e “Lucky Star” e che preparò il terreno per il seguente album “Like a Virgin”.

Per il momento non sembra che la cantante sia molto felice della scelta di fare un biopic su di lei… vedremo se si arriverà ad un compromesso.

Fonte: http://www.hollywoodreporter.com/news/madonna-biopic-blonde-ambition-lands-at-universal-996133