Sono passati già 4 anni dal fatidico incidente stradale avvenuto a Los Angeles nel quale l’attore Paul Walker perse la vita. L’amato Brian O’Conner di Fast & Furious aveva solo 40 anni quando la Porsche Carrera GT sulla quale sedeva insieme al suo amico Roger Rodas si andò a schiantare contro un lampione, prendendo fuoco e causando la morte di entrambi. 




Paul aveva quasi terminato le riprese di Fast & Furious 7 all’epoca, che furono portare a termine grazie alle controfigure fornite dai suoi fratelli Cody e Caleb.  

L’ottobre scorso, la figlia di Paul Walker, Meadow, ha vinto la causa giudiziaria contro la casa automobilistica Porsche, responsabile di non aver settato in modo adeguato le misure di sicurezza della macchina, le quali, probabilmente, avrebbero avuto dei difetti con la cintura. La figlia di Walker, che oggi fa la modella, aveva già avuto un risarcimento di 10,1 milioni di dollari dalla famiglia Rodas.