E’ uno dei titoli più amati e citati della filmografia di Carlo Verdone, Acqua e sapone, tant’è che con quella sua freschezza e leggerezza è ancora oggi un film che riesce a divertire con battute esilaranti e personaggi secondari all’altezza, come Elena Fabrizi e Fabrizio Bracconeri. Ecco 6 curioistà sul film:



1. La colonna sonora è musicata dagli Stadio, come già avvenne in Borotalco di Verdone, ma a scriverla c’è anche un certo Vasco Rossi, che collaborerà con il regista romano anche in Stasera a casa di Alice.

2. Jerusalem degli Emerson, Lake & Palmer, storico gruppo britannico di rock progressivo, è il pezzo che il coro di Padre Spinetti sta cantando in una scena del film.

3. A Sora Lella Fabrizi andò il David di Donatello come miglior attrice non protagonista per questo ruolo.

4. Fabrizio Bracconeri esordì con questo film, conosciuto da Verdone perché era il nipote dell’elettrauto di famiglia dove si serviva spesso. Fu scelto per il ruolo di Enzo, il vicino coatto del protagonista.

5. Per aiutarlo in un momento di diffcoltà, Carlo qua fece anche recitare suo cognato Christian De Sica nella scena della sfilata.

6. Nel cast troviamo nomi a dir poco storici della commedia anni ’80, come l’immancabile Jimmy il fenomeno, Isaac George, Stefano Antonucci, Florinda Bolkan e Er Torella, un personaggio emblematico presente anche in altri film di Verdone.