Tra i tanti personaggi famosi ad omaggiare e ricordare il campione Kobe Bryant c’è stato un grande fan dei Lakers: Jack Nicholson. L’attore è rinomato per essere un appassionato tifoso dei Lakers, la squadra di Los Angeles nella quale Kobe Bryant ha militato per vent’anni. Molto spesso, infatti, lo si vedeva in foto a tifare la squadra tra gli spalti.




Il tragico incidente che ha causato la morte di uno dei suoi beniamini, insieme a quella della figlia e degli altri passeggeri dell’elicottero, ha toccato Nicholson profondamente, il quale ai microfoni di CBSLA ha voluto rendere omaggio alla stella dell’NBA:

La mia reazione è la stessa di quasi tutta Los Angeles. Dove pensiamo che tutto sia completamente solido, c’è sempre un grosso buco nel muro. Mi capitava spesso di incontrare e parlare con Kobe… [una notizia del genere] ti uccide. È un evento terribile“.




Nicholson ha poi ricordato il suo primo incontro con la stella dell’NBA:

Ero al [Madison Square] Garden a New York e gli ho offerto una palla da basket chiedendogli se volesse autografarmela. Mi guardò come se fossi pazzo. Sedevo sempre proprio dietro il lato sinistro in cui praticava quei suoi lunghi tiri. Posso ancora ricordarlo mentre vola così in alto e potevo dirvi dal primo istante se sarebbe entrata. Ricordo la totalità di quanto fosse grande come giocatore. Penseremo a lui tutto il tempo e ci mancherà“.

 

Fonte: https://losangeles.cbslocal.com/2020/01/26/longtime-laker-fan-jack-nicholson-mourns-loss-kobe-bryant/