Manca davvero poco all’uscita nelle sale di Terminator: Destino Oscuro, il nuovo capitolo che riprenderà i fatti direttamente dal secondo capitolo del franchise creato da James Cameron e che riporterà sul grande schermo Linda Hamilton e Arnold Schwarzenegger.

Il produttore, il regista e gli attori sono dunque impegnati in un’intensa campagna promozionale, e dalle ultime dichiarazioni di Linda Hamilton, apprendiamo che l’attrice è stata costretta a imbottire seno e sedere per tornare nei panni della celebre Sarah Connor. La ragione? Nulla di sessista, semplicemente la Hamilton era dimagrita troppo.




Per prepararsi al ruolo, infatti, l’attrice 63enne si è sottoposta a un duro allenamento e a una dieta rigida iniziata un anno prima dell’inizio delle riprese di Terminator: Destino Oscuro. In seguito a tale allenamento, è arrivata a dimagrire talmente tanto che le è stato imposto di indossare imbottiture per il seno e sedere sul set del film.

“Mi sono allenata per un anno” spiega l’attrice ospite al “The Graham Norton Show”. “Non ho mangiato carboidrati per un anno, poi sono arrivata sul set e mi hanno detto ‘Dobbiamo costruirti un sedere’, il che è notevole dopo che per un anno di intenso allenamento. Scattavo le foto delle mie parti intime quando mi alzavo la mattina sul set e le mandavo ai miei figli scrivendo loro ‘guardate, tette e sedere. Sto bene!”

L’attrice ha raccontato il tutto in tono ironico e scherzoso, come possiamo apprendere dalla clip qua sotto. 

Ricordiamo che Terminator: Destino Oscuro uscirà nei cinema italiani il 31 ottobre