Mamma, ho perso l’aereo (Home Alone) è una commedia americana del 1990 scritta e prodotta da John Hughes e diretta da Chris Columbus.

Dal suo lancio, Home Alone è diventato il film commedia live action con maggior incasso di tutti i tempi negli Stati Uniti ed è stato così in tutto il mondo per 20 anni fino a Una notte da leoni 2, uscito nel 2011.

Ecco alcune curiosità…

La parte di Harry era stata offerta e Robert De Niro… che la rifiutò.




La neve finta non era nel budget del film, ma venne comunque usata. Il secondo giorno di riprese nevicò e questo significava che avrebbe dovuto esserci neve per tutta la durata nel film. Il guaio era che, ogni volta che la neve si scioglieva c’era ghiaccio. Non proprio comodo per apparecchiature e movimenti sul set

La casa in cui il film è stato girato – che si trova in Winnetka, Illinois – è stata venduta nel marzo del 2012. La somma spesa per comprarla era di 1.58 milioni di dollari, che l’hanno tolta dal mercato dopo ben 10 mesi.




Dal suo lancio, Home Alone è diventato il film commedia live action con maggior incasso di tutti i tempi negli Stati Uniti ed è stato così in tutto il mondo fino a Una notte da leoni 2 nel 2011. Il film ha ottenuto un clamoroso successo nelle sale italiane nella stagione 1990-1991 incassando 476 milioni di dollari, e alla sua prima visione TV su Canale 5 l’11 ottobre 1993, ha registrato 13.622.000 telespettatori, in assoluto l’ascolto fino ad allora più alto per un film trasmesso dalle reti Mediaset (allora Fininvest).




La tarantola che si muove sul volto di Daniel Stern era vera. Per non far spaventare il ragno, l’attore dovette mimare l’espressione di terrore pur rimanendo in silenzio. Il suono dell’urlo fu aggiunto in un secondo momento.

Fuller, il cugino piccolo di Kevin che si fa sempre la pipì addosso, è nella realtà fratello di Macaulay Culkin