Durante l’evento organizzato dalla Kent State University per la classe laureanda del 2018, Micheal Keaton, invitato a tenere un discorso celebrativo da ex studente, ha sorpreso tutti i ragazzi e i presenti concludendo il suo discorso con una ‘storica’ citazione cinematografica  di uno dei ruoli che lo hanno reso un’icona del cinema.

Dopo un breve e serio discorso di incoraggiamento, nel quale l’attore ha suggerito agli studenti di essere sempre persone rispettose (“be respectful”), di aver rispetto per se stessi (“respect yourself”) e di essere coraggiosi (“be courageous”), ha voluto concludere in bellezza con un ultima perla di saggezza, dicendo: “Devo dire un’altra cosa. Ho due parole che voglio ricordiate tutti e sono davvero importanti. Vi lascerò con queste due parole: “Io sono Batman””  (nb. tradotte in italiano sono tre parole, nella forma inglese contratta I’m Batman).



Come i più appassionati sapranno, Keaton ha vestito i panni dell’Uomo Pipistrello nei due film diretti da Tim Burton, Batman nel 1989 e ancora nel seguito del 1992 Batman Returns.

Si può discutere molto su chi sia stato il miglior o il peggior interprete di questo personaggio (oltre a lui ci sono stati cronologicamente Lewis Wilson, Robert Lowery, Adam West, Val Kilmer, George Clooney, Christian Bale e in ultimo Ben Affleck), fatto sta che la versione di Keaton non aveva  affatto deluso il pubblico.

La prossima apparizione sul grande schermo per l’attore è attesa nel live-action di Dumbo, sempre diretto da Tim Burton, la cui uscita è fissata in America per il 29 marzo 2019.

Fonte: https://movieweb.com/michael-keaton-im-batman-kent-state-university-commencement-speech/