Thandie Newton ha rivelato di essere stata molto spaventata da Tom Cruise durante le riprese di Mission: Impossible 2. Nel film, uscito nel 2000 sotto la regia di John Woo, l’attrice ha affiancato l’Ethan Hunt di Cruise interpretando Nyah Nordoff-Hall, una ladra professionista reclutata per dare il suo contributo in una missione. 





La star di Westworld non è rimasta proprio soddisfatta dei modi del collega, tanto che girare alcune scene per lei è stato un incubo. Ecco le sue parole in una recente intervista, in risposta alla domanda sul perché non fosse apparsa in nessun altro capitolo di Mission Impossible:

Non mi è stato mai chiesto. Ero così spaventata da Tom. Lui è un individuo molto dominante, cerca in tutti i modi di essere una brava persona, però si fa carico di tanta pressione. Mi sembra come se abbia la sensazione che solo lui può fare tutto al meglio. 

Ricordo questa scena che stavamo girando di notte, c’erano i fuochi d’artificio e noi due eravamo in balcone. Non era una scena scritta molto bene. Io mi arrabbio con lui, siamo entrambi frustrati e le cose non stavano andando bene. Per di più John Woo [il regista] non era là, si trovava di sotto a vedere la scena sul monitor. Prima di cominciare il film, aveva preso la decisione di non parlare inglese. Una scelta comoda per lui, ma non per noi. 

Ritornando alla scena, Tom non era contento di quello che stavo facendo, perché le mie battute facevano schifo. Comincia ad innervosirsi e a cercare dei modi per uscirne, al che mi dice: “Fammi fare a me. Facciamo le prove davanti la telecamera.” Quindi proviamo, ci riprendono. “Io farò te e tu farai me”. Girammo l’intera scena con io che dicevo le sue battute e lui le mie. È stata una cosa che non è servita a niente se non a far crescere in me insicurezza, vergogna e terrore. Ma lui stava cercando di dare del suo meglio. 

Poi un giorno Tom mi ha chiamato. Pensavo si volesse scusare, invece mi disse che avremmo rigirato la scena la settimana seguente. Quella volta gli ho detto tutto. Ho realizzato cosa voleva: una donna alpha. E ho fatto il meglio che potevo.

Comunque sia, non è una persona orribile. È solo che era davvero tanto stressato. E pensare che fu proprio sua moglie Nicole Kidman a suggerire me per il ruolo.

 

Fonte: Movieweb