Noi uomini duri è un film del 1987 diretto da Maurizio Ponzi ed interpretato da Renato Pozzetto ed Enrico Montesano.

Trama 

Silvio, proprietario di una banca, e Mario, tranviere, si incontrano durante le vacanze estive in una scuola di sopravvivenza sperduta tra le montagne della Toscana. Inizia così un’amicizia intensa tra il banchiere milanese, che partecipa al corso su consiglio dello psicanalista, ed il tranviere romano, a cui non riesce bene nessun esercizio di sopravvivenza, e che inizialmente si spaccia addirittura per pilota di jet per colpire i suoi compagni di corso. L’amicizia passerà per un litigio, per poi consolidarsi definitivamente.




Curiosità

Il regista turco Ferzan Özpetek figura nella troupe del film come aiuto regista.

C’è un’ apparizione di Alessandra Mussolini, ancora distante dalla scena politica, poi di Jimmy Ghione e del futuro faccendiere dell’affare Telekom Serbia Igor Marini, il quale conobbe sul set Isabel Russinova, sua futura moglie per diversi anni.

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 12 febbraio del 1987.

Si è classificato al 21º posto posto tra i primi 100 film di maggior incasso della stagione cinematografica italiana 1986-1987

Il film ha ricevuto critiche abbastanza positive anche se l’originalità del soggetto non sempre è stata sfruttata al meglio ed il risultato finale non è riuscito a ripagare appieno quelle che erano le aspettative iniziali. Il regista è riuscito comunque a confezionare un buon prodotto tenendo insieme, in modo divertente e garbato, i due protagonisti senza mai scivolare nella volgarità e nella caciara.